Asia Argento parla di Total Entropy e Morgan a Red Ronnie, Roxy Bar 7-6-2013

27 giugno 2013

Interviste, Senza categoria

roxy asia red

7 giugno 2013, casa di Asia Argento – Roma

L’artista parla del suo album “Total Entropy” a Red Ronnie, intercalando all’ascolto dei brani il racconto della loro genesi, aneddoti e riflessioni che spaziano da temi sociali a ricordi personali, dalla sessualità agli ascolti musicali.

Riportiamo alcuni estratti relativi ai pezzi scritti con Marco Castoldi in arte Morgan. L’intervista integrale è per il momento ancora visibile sulla RoxyBar Tv.

Per informazioni sull’album (Nuun Records, distribuito in Italia da Audioglobe) rimandiamo al nostro sito o al box a fondo pagina.

 

totale entropy libretto foto morgan

La versione “digipack” dell’album contiene un libretto di 32 pagine illustrato con “un mucchio di foto che ho fatto io; Marco ‘Morgan’, il mio ex, è molto rappresentato perchè gli voglio un gran bene”.

Dove l’hai incontrato?

A un Festival di Cinema, e come mi è successo con i grandi amori della mia vita ho visto un fascio di luce, un tunnel quasi, tondo, ha inquadrato questa persona, lui stava mangiando e ha alzato gli occhi e mi ha guardato… e 4 mesi dopo ero incinta di Annalou, era inevitabile.

[heading]Traccia 6 – CHEESE AND EGGS (ascolta il brano)[/heading]

Asia_Argento_album_2013

Canzone fatta con Ma… scusa, ‘Morgan’… però per me sarà sempre il mio ‘Marco’.

Si chiama “Cheese and eggs” (Formaggio e uova), perchè c’era un periodo della nostra vita in cui noi viaggiavamo tantissimo, Anna era piccola, viaggiavamo in tutto il mondo, io andavo a Parigi e a Los Angeles, vivevo di qua e di là e Marco insieme me, molto spesso negli alberghi, a New York, eccetera…e la tristezza di questi dettagli che si ripete in queste camere d’albergo così anonime, e cercare la fermezza in questo mondo pieno di confusione… e allora cosa c’è di fermo? C’è il caffè che ordini al mattino alle 9 prima di andare a lavorare,  e magari  “sì, stamattina prendo anche delle uova col formaggio e una salsiccia”…

E’ una canzone apparentemente molto strana, è anch’essa elettronica… sembra solo il menù di un “breakfast” in un albergo perso per il mondo, però poi dice “ecco arriva il nuovo giorno in una maniera completamente non speciale, ho trovato una maniera, ho bisogno della forza per affrontare il giorno: caffè nero e caldo, sta arrivando”.

 

[heading]Traccia 9 – SEXODROME (ascolta il brano)[/heading]

Sexodrome -Fotogramma del videoclip (anteprima di Asia Argento via Instagram)

Sexodrome -Fotogramma del videoclip
(anteprima di Asia Argento via Instagram)

Sexodrome nasce da un discorso con questo mio amico, il regista francese Gaspar Noé: ma perchè nessuno ha scritto la canzone più semplice del mondo che dice “I want to take you to the Sexodrome”?
Io immagino questo Sexodrome come una chiesa della passione, …no, la cattedrale del piacere assoluto, della fusione di due anime, perchè il sesso fatto così di per sè, diciamocelo, è noioso, cioè…fa bene, però quanto è magnifico quando uno si perde in un’altra galassia, quella che i francesi chiamano “la petite mort” ?(…)

E’ una canzone techno, l’abbiamo registrata per telefono, io e Marco; in realtà (per) tutte queste canzoni che ho fatto con Marco poi ci siamo divisi e abbiamo messo (nei credit ndr) io=testo e lui=musica, però con Marco facevamo musica insieme.

Facevate l’amore facendo musica?

Facevamo TUTTO, insieme… il più grande amore della mia vita…

 [heading]Traccia 11 – INDIFFERENCE (ascolta il brano eseguito a X Factor 5, con testo)[/heading]

Indifference
Asia e Morgan live a X Factor 5 (2011)

Uno dei testi più belli che ho scritto, sempre col mio Marco ‘Morgan’, ispirato da ‘Gli indifferenti’ di Moravia (…) libro che andrebbe letto nelle scuole, nel Liceo, parla dell’estraniamento, dell’abulia, dell’apatia dei giovani, questo senso di non appartenere alla famiglia, dell’incomprensione, del rimanere nel proprio cervello con un’indifferenza verso il mondo…

(Legge la traduzione che termina con “Nessuna tragedia, nessuna ironia, l’indifferenza. La sincerità è vanità, l’indifferenza”)… Io non lo credo che “la sincerità è vanità”, ma è quello che credono gli indifferenti, i ragazzi soli che non hanno nessuno che li ascolta, a cui non è permesso essere loro stessi, perchè vivono (…) in un un regno familiare dove regna la falsità, dove la sincerità diventa una vanità.


[heading]Traccia 15 – LIEBESTOD[/heading]

Una canzone che strappa il cuore… Da una mia idea, sempre con Marco ‘Morgan’, si chiama ‘Liebestod’, “la morte dell’amore”, è ispirata dal Tristano Isotta di Wagner, è l’ultima aria. Io gli feci sentire, come fece sentire mia madre a me da piccola, quest’aria; lui sicuramente già la conosceva perchè Marco ha una conoscenza musicale altissima, non tanto quanto la mia, ma sicuramente nella musica classica più di me. Abbiamo scritto della morte del nostro amore, pochi mesi prima che finisse; questa canzone è inclusa nel suo disco, che si chiama ‘Da A ad A’.

Ma è finito?
asia liebestod

Sì, è finito in quel senso, però rimarrà per sempre; è finito nel fatto della coppia, però l’amore quello vero dura per sempre (a parte gli stronzi!)… io lo amerò sempre, più di tutto e tutti, come un figlio, come un fratello, come un cugino: sangue del mio sangue. Siamo stati capaci di scrivere della morte del nostro amore che stava morendo. E’ una canzone molto triste, è nel suo disco Da A ad A, nel suo disco è la sua voce più presente e nel mio sono io la cantante.

(Asia traduce il testo… “dopo questo, nessun amore”)… mi fa stare malissimo, infatti pure Marco quando ha remixato questa… tutti e due…

E’ andata così

Sì, tutti e due abbiamo avuto degli amori, però quella fusione così… Io avevo 24 anni, lui 27 quando ci siamo conosciuti, quella purezza negli intenti …

…non c’è più stata?

Non ci sarà mai più! Ma noi l’abbiamo scritto, timbrato e dato al mondo questo messaggio: dopo questo sì, possiamo baciare altre labbra… però non ci sarà più, purtroppo non ci sarà più neanche tra me e lui, però ci sarà sempre quello che abbiamo creato: nostra figlia, la nostra musica, i nostri viaggi, i nostri pensieri, le nostre poesie, tutto quello che abbiamo imparato insieme.

Total Entropy (come il titolo della trasmissione radiofonica condotta da Asia Argento in onda su East Village Radio di New York City) raccoglie il frutto di oltre un decennio di collaborazioni con artisti internazionali, pezzi inediti o già pubblicati, brani di cui è coautrice e alcune cover/rivisitazioni.
Casa discografica: Nuun Records
Distribuzione per l’Italia: Audioglobe ( in Francia: La Baleine); acquistabile su Amazon.it e su iTunes
Album in versione CD, Digipack (con libretto di 32 pagine) e vinile (di colore rosa) 
Intervista a Asia  in cui parla dell’album e della collaborazione con Morgan a Rolling Stone Italia, giugno 2013.
TRACKLIST:
“Ours” (with Tim Burgess)
“Ugly ducklings” (with Toog)
“Double jeu” (with Hector Zazou)
“Life ain’t enough for you” (with The Legendary Tigerman)
“Je t’aime, moi non plus” (with Tikovoi & Brian Molko)
“Cheese and eggs” (with Morgan)
“Radical bravery” (with Fortuna)
“Someone” (with Archigram)
“Sexodrome” (with Morgan)
“Vampy” (with Antipop)
“Indifference” (with Morgan)
“Come” (with the.art.of.FY)
“Live fast! Die old!” (with Munk)
“My stomach is the most violent of all of Italy” (with The Legendary Tigerman)
“Liebestod” (with Morgan)
“Le sacre du printemps” (with Anton Newcombe)
 

 

No comments yet.

Leave a Reply