Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”.

“Chi è troppo secchione rischia di essere antipatico. Ci vuole l’imperfezione, solo Dio è impeccabile”. Questo breve aforisma, in buona misura condivisibile, campeggia, nero su fondo bianco, sulla quarta di copertina – ma è ripetuto anche in esergo – del volume che Federico Scoppio, giornalista, scrittore, autore, regista radiofonico, patito di musica, dedica a Marco Castoldi, in arte Morgan, e forse è la migliore, unica e necessaria sintesi di quello che, con una locuzione forse un po’ abusata, si potrebbe definire “il Morgan-pensiero”. Scoppio ripercorre, con un corredo variopinto di belle foto, la storia artistica e personale di Morgan, che appare talvolta un po’ saccente, ma chissà che non sia una difesa, e sciupone di sé, ispirando però anche istintiva stima e simpatia, consegnando al lettore un testo in cui c’è tutto: l’evoluzione, gli alti, i bassi, gli inizi e i progetti, Sanremo e X Factor, gli scandali o presunti tali, Asia Argento e gli altri amori, compresi quelli musicali, quei riferimenti che ne hanno costruito la cultura che è alla base della sua espressione artistica, le liti, veementi, e le rappacificazioni, le discese ardite e le risalite, per citare Lucio Battisti, che ha cresciuto col suo canto generazioni di appassionati delle sette note, e in un certo qual modo continua ancora oggi a farlo. In definitiva, un ritratto colorato e sentito, una foto in movimento, un’idea in divenire.  fuorilemura.com

"Crede nella musica. Nel rock 'n' roll e in quella classica. Crede nei buoni libri, nei grandi poeti. Crede nelle persone e si comporta come un fuorilegge della musica italiana. Artista fuori dalle mode, fuori dagli schemi, conosciuto al grande pubblico per aver fondato i Bluvertigo e per essere il giudice più vincente di X Factor. Gentiluomo dalle parole indovinate, le citazioni colte, uomo libero e passionale, Morgan è uno dei migliori prodotti della musica italiana degli ultimi vent'anni. Ma non per tutti. Per alcuni troppo disordinato e lunatico, per altri un genio, per altri ancora un grande truffatore. Intenso, comico, lirico e rockeggiante in ogni uscita, ha riempito le pagine dei nostri giornali per la sua musica, forse ancor di più per le sue tormentate storie d'amore, le passioni e i vizi - anche quelli illegali - che lo hanno portato ad essere, spesso frettolosamente, giudicato. Misterioso quanto basta, sicuramente maledetto al punto giusto, Morgan ha delle qualità ineluttabili. Le ultime notizie sul suo conto parlano di una fugace reunion con i Bluvertigo, aprile 2014, a distanza di 14 anni dall'ultimo concerto insieme. E solo un'occasione, nessun ritorno di fiamma. Si tratta di un live dedicato a Thomas Balsamini, mitico fondatore del Velvet, un club di culto che ne ha visti passare di musicisti e artisti, che è scomparso a giugno scorso. E poi, poi a inizio aprile ha debuttato a Napoli lo spettacolo teatrale 'Arancia Meccanica', con la regia di Gabriele Russo..." (Dall'introduzione)

Morgan;
Autore: Federico Scoppio
Casa editrice: Gargoyle (collana Accadimenti)
Pagine: 168
Prezzo: € 18,00
In vendita su Amazon , IBS , Feltrinelli
 
L'autore (leggi estratti dell'intervista a Fuorilemura.com)

Federico Scoppio (autore anche di biografie di Miles Davis, Mika, J-Ax: iornalista, scrittore e regista radiofonico (MusicalBox attualmente in onda su Radio2), ha pubblicato una biografia su Miles Davis per Editori Riuniti nel 2004.

Leggi tutto...

 

Di lui dicono molte cose. Ma questa è la sua versione. L’autobiografia di una delle popstar italiane più famose

L’autobiografia di un uomo complesso e consapevole, un artista che ha dedicato l’intera esistenza alla musica, e l’ha condivisa con generosità attraverso lo spettacolo. Un libro per raccontare le storie e le verità di una delle popstar italiane piú significative degli ultimi vent’anni. «Io non vivo infatti, io volo. Sono sempre in alta quota, leggero, costantemente in orbita, lanciato anche a piombo talvolta, è la sensazione che ho, quella di non avere i piedi per terra, ma sono ricompensato da una buona dose di senso pratico in quello che faccio. Il mio non avere i piedi per terra non è l’avere la testa fra le nuvole, tutt’altro. Sono concreto, pratico, forse cervellotico ma pratico, e se ci penso sono anche un romantico idealista».


A cura di Roberta Castoldi.

Titolo: Io, l'amore, la musica, gli stronzi e Dio
Autore: Marco Morgan Castoldi
Editore: Einaudi (collana Stile libero Extra)
Data di Pubblicazione: 5 Dicembre 2014
Pagine: 232
Prezzo: € 17,50
 
Acquistalo su:
 
 
Anche in eBook
 
Feltrinelli.it   (EPUB)
 
Amazon.it  (KINDLE)
 
 

 

Dissoluzione 1999

 

DISSOLUZIONE (1999)

Autore: Marco "Morgan" Castoldi 
Editore: BOMPIANI
Collana: BUCHI NERI
Genere: Poesia



 

 

Dissoluzione 2009

 

DISSOLUZIONE (Ristampa 2009)

Autore: Marco "Morgan" Castroldi
Editore: BOMPIANI
Collana: BUCHI NERI
Genere: Poesia

Acquistalo su: Feltrinelli, IBS

 

 

 

Nel 1999 Morgan pubblica Dissoluzione, zibaldone di frammenti poetici edito da Bompiani a cui viene allegato il CD Canone Inverso”, fusione sperimentale (firmata Bluvertigo) di pop e poesia, con la collaborazione tra gli altri di Alda Merini, Manlio Sgalambro, Enrico Ghezzi e Aldo Nove.

www.stradanove.net/news/testi/libri-00b/lacac2007001.html

Franco Battiato ne dice: “Un’invenzione a due voci tra Morgan e il suo ideale momentaneo”;
Manlio Sgalambro: “queste di Morgan sono scomposizioni che fa di se stesso un de partibus hominum”.
Introduzione di Enrico Ghezzi: “…lo sciogliersi dissolversi delle parole di Morgan, molto consapevoli d’essere ingenue, non intente a dire e descrivere ‘dissoluzioni’, non riversi infatti ma riverse come in soliloquio di dormiveglia giovane tracotantemente onirico sul divano con molti “senza”, hanno il pregio e la forza di star lì, consistenti nella loro debolezza…”

 

“(un’opera) intimamente legata ai pezzi dei Bluvertigo, una raccolta di liriche che si fondono con l’ultimo disco “Zero” in un’unica voce metaforizzata.” (Morgan a proposito di “Dissoluzione”)

"... quelle non so neanche io cosa sono, per cui figurati se lo deve sapere uno che lo compra il libro, se non lo so io..." (Morgan ancora a proposito di “Dissoluzione”)

"... anche la colla che abbiamo scelto era quella giusta, che attaccava fino a un certo punto, non ho voluto stabilità per il mio libro..." (Morgan sulla caducità fisica del suo libro) 

Uscito in 2 versioni:
in edicola con allegato CD "Canone inverso -Luxury goods" e in libreria in versione integrale con aggiunta di foto. 

 Contiene

Contributo in:
Frontiere


“FRONTIERE: LA GRANDE ONDA DELL’EVOLUZIONE” (1999)

a cura di Franco Bolelli
Editore: Castelvecchi

 

È sempre più evidente che le forme di comunicazione, di conoscenza e di vita degli esseri umani stanno vertiginosamente mutando: non subire il mutamento ma guardarlo negli occhi e guidarlo, questa è la grande sfida che abbiamo davanti. «Frontiere» nasce proprio per questo: per cavalcare la grande onda dell'evoluzione, per mettere a fuoco un set di soluzioni avanzate e creative. «Frontiere» è un vero e proprio all-star game dell'evoluzione. Con Franco Bolelli a fare da playmaker, ci sono in questa antologia: Giovanni Lindo Ferretti e Massimo Zamboni, Tom Robbins, Brian Eno, Francesco Morace, Kevin Kelly, Morgan dei Bluvertigo, Daniele Bolelli, Virginia Postrel, Ken Kesey, Andrea Zingoni, Sainkho Namtchylak, Terence McKenna, Franco Berardi. Un cast di pionieri, surfers, spiriti di frontiera: perché solo chi è abituato a muoversi al di là di tutte le regole, solo chi ha nel proprio DNA il senso dell'espansione può oggi reinventare i nostri comportamenti, i nostri linguaggi, le nostre forme di vita. Perché questo è l'obiettivo di «Frontiere»: fare della nostra vita una mitologia dal vivo.



 

Still in motion
 IL MOVIMENTO, MUOVENDO, MUOVE
in

“STILL< in> MOTION - 38 Artists 14 Authors” (2000)

Curatori: Marco Puntin, Cristina Lipanj
Edizioni: Pendragon

Introduction by Marco Puntin

Essays (Italian / English/ German) by Marino Busdachin, Adele Cappelli, Nicholas Carter, Alessandro Colbertaldo, Elisabetta d'Erme, Alberto Farassino, Massimo Forza, Veit Heinichen, Pierpaolo Marrone, Lorenzo Michelli, Marco Morgan Castoldi, Marzio Porro, Francesca Speciani, Jader Tolja
Hardcover Cover Design: Stefan Sagmeister

È un’antologia che nasce da una mostra collettiva tenuta alla galleria Lipanjepuntin. Gli artisti che vi hanno partecipato sono stati chiamati ad interrogarsi sul rapporto tra stasi e movimento, staticità e dinamicità, mobilità ed immobilità. Il frutto di questa riflessione è stato questo volume: una raccolta di opere – fotografia, pittura, scultura, installazioni – di un gruppo di artisti noti e di altri ancora emergenti accanto a testi che hanno come argomento il movimento. Brani letterari famosi, interventi inediti di critici d’arte, riflessioni tra cui quelle di Alberto Farassino e di Marco Morgan Castoldi, leader dei Bluvertigo.
 

 

Paul Verlaine i poeti maledetti


BENEDETTI POETI – prefazione a

“PAUL VERLAINE – I POETI MALEDETTI” (2003)

a cura di Davide Rondoni
Editore: Il Saggiatore
Genere: Poesia

 

Acquistalo su: Feltrinelli, IBS

 

 

 

 

 

L'anima dei poeti


CONSIDERAZIONI DI UN CANTAUTORE (Marco “Morgan” Castoldi) in
“L’ANIMA DEI POETI. QUANDO LA CANZONE INCONTRA LA LETTERATURA” (2004)

a cura di Enrico de Angelis e Sergio Secondiano Sacchi

Editore: ZONA
“I libri del Club Tenco”

Del magico incontro tra musica e letteratura, che è da sempre il sale della canzone “L’anima dei poeti” era il titolo del convegno “parallelo” alla Rassegna della Canzone d’Autore 2003, che vide impegnati a Sanremo grandi nomi della musica e della letteratura per esplorare uno degli aspetti più affascinanti del legame tra musica e parole: quello che si genera quando le note si accompagnano a testi originariamente concepiti per la pagina scritta.

[L'anima dei poeti. Quando la canzone incontra la letteratura] è il libro che contiene tutte le voci di quel convegno, più un’autentica perla: un testo inedito di Patti Smith (…).
Nel libro, il tema dell’incontro tra canzone e letteratura viene indagato “partendo (…) da una ben netta distinzione di ruoli, tra la parola destinata alla lettura e quella destinata alla musica e alla voce”, avverte Sergio Sacchi nell’introduzione, perché intento del convegno era “osservare da vicino alcuni episodi significativi di un ciclico rendez-vous, di quando il mondo (non necessariamente il linguaggio) della letteratura viene assorbito e fatto proprio da quello della canzone”. Non già – dunque – la riproposizione di un vecchio e ozioso dilemma (“la canzone d’autore è poesia?”) o un repertorio delle frequenti scorrerie di artisti e cantautori “nelle steppe della poesia e del romanzo”, come ancora suggerisce Sacchi. Piuttosto, una ricognizione ad ampio raggio di alcune particolari circostanze dell’incontro tra canzone e letteratura: i testi letterari messi in musica, non senza aggiustamenti, adattamenti, digressioni; le magiche sinergie nate dall’empatia tra poeti e musicisti; l’uso frequente della citazione, o ancora le suggestioni evocate da intere opere, o dalla vita stessa degli scrittori.

Acquistalo su: Feltrinelli, IBS

 

 

Help! The Beatles!


I WANT YOU
in

“HELP! THE BEATLES! 33 GIRI, 36 CANZONI, 40 RACCONTI” (2005)

Curatore: G. Michelone, F. Tini Brunozzi
Editore: Lampi di Stampa

Quaranta racconti inediti, composti dai maggiori scrittori italiani delle ultime generazioni. Ogni autore è stato libero di ispirarsi alle grandi musiche dei Fab Four.

Il volume contiene scritti di: Cosimo Argentina, Luca Arnaudo, Corrado Beldì, Giuliana Bertolo, Rachele Bianchi Porro, Laura Bosio, Giuseppe Caliceti, Carlo Andrea Cappi, Gian Mario Coppo, Silvia Corsi, Michelangelo Coviello, Carla D’Alessio, Giorgio De Martino, Francesco Denti, Flos, Francesca Genti, Alberto Ghiraldo, Godart, Henri Grande, Gaetano Liguori, Romina Lo Pace, Gabriella Maldifassi, Gianni Marchetti, Francesca Mazzucato, Gianluca Mercadante, Guido Michelone, Morgan, Aldo Nove, Marco Peano, Leo Penthouse, Davide Pinardi, Gabriele Quartero, Mirko Romano, Luca Ragagnin, Nevina §atta, Giulio Stocchi, Francesca Tini Brunozzi, Davide Vanotti, Wu-ming MCMLIV, Anna Zampironi.

Acquistalo su: Feltrinelli, IBS

 

 

In parte Morgan


IN pARTE MORGAN (2008)

Autori: Castoldi Marco Morgan, Garofalo Mauro
Editore: Eleuthera

Mauro Garofalo: IN pARTE MORGAN è la sintesi di un’intervista durata un anno. Mi sono divertito in questo percorso insieme. L’incontro in “doppia persona” con Marco Castoldi e Morgan è stata una rincorsa continua contro il tempo, ad aspettare e vivere i mondi imprevedibili di uno dei musicisti più interessanti della scena sonora italiana, ma non solo.
Non è stato facile per nessuno, né per me, né per Marco né per Morgan! Alla fine ce l’abbiamo fatta, anche se per poco, anche se all’ultimo secondo dell’ultimo giorno utile per andare in stampa. Il ritardo cronico di marcomorgan. Un anno non è poco, e i progetti raccontano un percorso tra i possibili, un momento tra i probabili. Non so se ci siamo mai fermati a stringerci la mano e dirci, Bene… Ringrazio Morgan per la disponibilità dell’artista a farsi intervistare in ogni condizione. Ringrazio Marco Castoldi per i viaggi, le parole e anche per i silenzi tranquilli condivisi.
In questo libro ci sono immagini, testi ancora inediti, il prossimo progetto musicale di Morgan. Si dibatte sulla $ocietà dello $pettacolo, la media-macchina. Si parla di TV, della schizofrenia del personaggio mediatico; di fumetti e alter ego; della scelta tecnica/estetica del suono; della poesia come rivoluzione; dell’anarchia come sovvertimento alle regole, come i diavoli di Bulgakov…
Se vi capita, insomma, buona lettura…

Acquistalo su: Feltrinelli, IBS

 


PERCORSI MUSICALI INDIPENDENTI copertina
PERCORSI MUSICALI INDIPENDENTI (2009)

Autore: Edo Rossi
Edizioni: Chinaski  - collana Voices

Edo Rossi, storica voce di Radio Rock Fm, riporta anni di incontri, interviste e frequentazioni con le realtà musicali indipendenti più note del nostro paese. La domanda che pone a ciascun gruppo è come ce l'hanno fatta, come sono usciti dalla saletta prove facendo della loro passione un lavoro vero e proprio. Le risposte a queste domande sono sorprendenti e tratteggiano, con interesse e passione, la storia delle ultime tre decadi del rock indipendente italiano.

Gli artisti coinvolti nella realizzazione di questo libro sono tanti e diversi fra loro: Subsonica, Afterhours, Africa Unite, Bandabardò, Bluebeaters, Casino Royale, Marlene Kunz, Morgan, Negramaro, Sud Sound System, Skiantos, Vallanzaska e tanti tanti altri.

Una lettura imprescindibile per capire la realtà musicale indipendente italiana dalle voci dei suoi protagonisti. Con un ‘ampia sezione di foto inedite mai state pubblicate. Premio "miglior libro indies dell'anno" M.E.I. 2009.

Acquistalo su: FeltrinelliIBS


 

1000 concerti


INTRODUZIONE A “1000 CONCERTI CHE CI HANNO CAMBIATO LA VITA” (2010)

Autore: Ezio Guaitamacchi
Editore: RIZZOLI
Collana: ILLUSTRATI

 

Acquistalo su: Feltrinelli, IBS

 

 

 



 



Fossati Tutto questo futuro
Breve contributo in

TUTTO QUESTO FUTURO 
STORIE DI MUSICA, PAROLE E IMMAGINI (2011)

Autore: Renato Tortarolo, Ivano Fossati
Editore: Rizzoli
Collana: Di tutto di più
  

Ivano Fossati si racconta in un libro con parole e immagini e, prendendo spunto dai suoi album e dalle sue canzoni e parlando di sé, descrive un pezzo dell'Italia di ieri e di oggi.  Il libro contiene molti scatti fotografici che immortalano momenti della sua e della nostra storia non solo musicale. Nel libro inoltre si trovano  testimonianze di amici e colleghi che lo hanno accompagnato in questo pezzo di vita, da Fiorella Mannoia a Marti Jane Robertson, dal regista Antonello Grimaldi a Neri Marcoré, da Beppe Quirici a Morgan, dalla manager Adele di Palma a Mercedes Martini, compagna di vita.

Morgan in particolare racconta il suo primo incontro nel 2009 con Fossati, che doveva intervistare per Match Music di cui Marco Castoldi era direttore artistico; in quell'occasione Morgan gli si approcciò umilmente, ritenendo che Fossati non lo conoscesse; Ivano Fossati invece gli dimostrò grande stima artistica anche durante il successivo concerto, quando richiamò l'attenzione del suo pubblico sulla presenza in platea di "un grande musicista che stimo". Da allora il loro rapporto umano e artistico si strinse, Fossati, schivo e notoriamente parco di partecipazioni televisive, accettò per amicizia e senza condizioni di partecipare a X Factor, poi i due si ritrovarono più volte privatamente e anche sul palco del Festival Gaber 2009. Infine, Morgan ricorda come Fossati, in occasione della famigerata intervista su "Max" del febbraio 2010 e il conseguente battage mediatico, senza avvisarlo, con slancio generoso scrisse una lettera a tutti i giornali in cui ne difendeva l'arte e l'umanità.

Acquistalo su: Feltrinelli, IBS


Postfazione di Morgan al libro "L'ultimo dei marziani"riflessioni di 23 muscisti su David Bowie
POSTFAZIONE d
i

L'ULTIMO DEI MARZIANI.
DAVID BOWIE RACCONTATO DAL POPROCK ITALIANO (2012)

Autore: Leo Mansueto
Editore: CaratteriMobili  (collana Formiche elettriche)

È stato l’uomo caduto sulla Terra, l’icona glam Ziggy Polvere di Stelle, l’etereo Duca Bianco; e poi, dopo aver attraversato indenne e mutante gli anni Ottanta e Novanta, si è trasformato nel Grande Assente. Ma cosa ha significato sino ad oggi David Bowie per la musica e la cultura italiane? E di tutte le sue personae sonore e visive, quali si sono più a fondo innestate nelle nostre memorie? A rispondere – con riflessioni, ricordi, provocazioni, aneddoti e invenzioni letterarie – sono 25 nomi fra i più diversi, per età e background, del nostro panorama poprock. Ne scaturisce un’inedita e multiforme fuga di voci che accompagna e scandisce, contrappuntandoli con toni italici, i capitoli di una biografia aggiornata alle più recenti vicende della parabola bowiana, comprese quelle successive al dramma che lo colse, nell’estate del 2004, sul palco del Reality Tour.

 Introdotto da una divagazione berlinese dello scrittore Nicola Lagioia e da una dichiarazione d’amore di Pierpaolo Capovilla de Il Teatro degli Orrori, chiuso dalle parole di MorganL’ultimo dei marziani è un tributo alla straordinaria trasversalità estetica, geografica, generazionale e di genere della più glamourosa popstar mai espressa dall’impero britannico.


Morgan nella postfazione scrive: "David Bowie è un iceberg. Di lui non conosciamo che la punta, la materia affiorante, una parte minima di quello che effettivamente è il suo genio. Dal punto di vista musicale non credo che esista un creatore di analogie, un alchimista altrettanto estroso e bizzarro. È straordinario il numero e la varietà di elementi che Bowie è capace di infilare in una canzone." 

Con interventi di Manuel Agnelli, Andy, LeLe Battista, Paolo Benvegnù, Pierpaolo Capovilla, Giulio Casale, Ivan Cattaneo,Tommaso Cerasuolo, Andrea Chimenti, Federico Fiumani, Dino Fumaretto, Garbo, Cristiano Godano, Francesco Messina, Enrico Molteni, Morgan, NicoNote,Alessandro Raina, Mara Redeghieri, Enrico Ruggeri, Umberto Palazzo, Marco Parente, The Niro,Tricarico,Massimo Zamboni.


Acquistalo su: IBS, Feltrinelli, o inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo." target="_blank">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



INTERVISTA A MORGAN (di Davide Speranza, 1997) in

ESTATICA. LE INTERVISTE VOL.1 (e-book)

 

e-book che raccoglie le conversazioni che il magazine ha avuto dal 1995 al 2009 con alcune delle band protagoniste della scena musicale italiana. Tra queste: Alberto Camerini, Modena City Ramblers, Bluvertigo, Gang, Pankow, Stefano Sani, Massimo Bubola, Max Manfredi, Necrodeath e moltissimi altri.

Prima edizione eBook: 14 giugno 2013
Ultima revisione eBook: 21 giugno 2013
L'intervista a Morgan (pubblicata inizialmente su una fanzine)

E-book scaricabile gratuitamente dal sito estatica.itQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo." target="_blank">




 

LIBRI IN ATTESA DI PUBBLICAZIONE

 

 

LA CANZONE PERFETTA. LE DIECI CANZONI DEL SECOLO (con DVD)

canzone perfetta
Autore: Marco Morgan Castoldi
Editore: Isbn Edizioni
Data di Pubblicazione: Maggio 2009--> rimandata a data da destinarsi
Pagine: 192

 "In questo libro cercherò di definire la canzone perfetta. In che senso? Non mi occuperò di canzoni eticamente buone, ma buone da un punto di vista formale. Non farò teoria della canzone, mi dedicherò alla sua forma. Vorrei arrivare a qualcosa che assomigli al DNA della canzone, quindi mi muoverò attorno alla sua microstruttura. Lascerò da parte il ritornello, la strofa e cose simili, perché non voglio ripetere cose che sono state già dette. Indagherò dentro, e non fuori, per arrivare all’atomo della canzone, alla parte che genera il tutto, al frattale, all’infinitamente piccolo. Come in una grande metonimia penso di scoprire che il ritornello, la strofa, il bridge, hanno microstrutture che corrispondono alla macrostruttura della canzone – la prima, la seconda, la terza parte del brano e così via.

Non è detto che si riesca a fare. Anzi molto probabilmente non si farà. Quello che importa però è seguire un metodo. E il metodo sarà questo: partiamo da una canzone qualsiasi e vediamo quali sono le prime cose che ci saltano all’occhio. O all’orecchio? La metafora visiva non mi dispiace. Vorrei parlare della canzone come forma, quindi, fondamentalmente, delle figure della musica. Non dell’altezza delle note. Quella è fisica e non mi interessa. Vorrei invece studiare la geometria della canzone in modo da poterla disegnare. Disegnarla a mia figlia sulla sabbia e dirle: vedi? Questa qua è una canzone.
Comincio a parlare di Luigi Tenco e Piero Ciampi. Perché faccio questo accostamento? È un po’ a sentimento, perché entrambi sono dei sentimentali e soprattutto perché morti. Prematuramente, e la cosa non è trascurabile. Certo sono morti in modo completamente diverso: Tenco si è suicidato e l’altro, come dire, è morto per cause esterne, non per propria volontà. Ciampi era completamente ebbro, Tenco era totalmente lucido. Ma questa lucidità lo ha portato al suicidio, mentre Ciampi ha scelto una specie di lenta morte. In ogni caso, a parte il fatto che sono dei decadenti, io li associo musicalmente e poeticamente.
Tenco era di Cassine in Piemonte, Ciampi di Livorno. Ciampi è rimasto lì tutta la vita, mentre Tenco frequentava Milano. Si vedeva, e suonava con Gianfranco Riverberi, Paolo Tomelleri, Enzo Jannacci, Nando De Luca. Insieme avevano un gruppo, I Cavalieri, l’anno era il 1959. Nessuno di loro aveva mai fatto dischi. Nei locali poteva capitare che con loro cantasse Adriano Celentano. Alla chitarra ci trovavi Giorgio Gaber. Tenco era il sassofonista, Jannacci stava al piano, Riverberi allo xilofono. Nessuno di loro aveva mai fatto il musicista di professione, non avevano mai registrato niente. Erano praticamente una band «perfetta».
Ma tornando a Ciampi e a Tenco, loro sono alla base di tutta la canzone che piacerà alla generazione successiva, quella di De Andrè, De Gregori, Dalla, Venditti. Ma anche Fossati, Finardi, Battiato. Ciampi e Tenco, contemporanei di Umberto Bindi, Gino Paoli, Sergio Endrigo e Bruno Lauzi, stanno alla base della scrittura della canzone italiana. Nei prossimi capitoli troveremo anche spazio per le canzoni inglesi, ma in questo momento non sono così attratto dall’estero. In Italia, durante l’epoca di cui parliamo, c’era tanta bellezza e io credo che ci serva studiarne le canzoni per poterle conoscere a fondo e magari scriverne altre nuove. Parlo per me: m’interessa la musica italiana perché non voglio scrivere in inglese copiando i Portishead; voglio scrivere la musica che faceva Tenco."
(CULTURA POP #2)

 

D'IO

Sull'onda dell'entusiasmo per la settima edizione di X Factor, e in coincidenza con l'uscita del nuovo album, Morgan mette la propria vita nero su bianco, ricomponendo in prima persona la storia dei suoi successi e delle sue cadute.

Autore: Marco Morgan Castoldi
Editore: Einaudi (collana Stile libero extra)
Genere: autobiografia
Data di Pubblicazione: Gennaio 2014
 
Informazioni QUI

 

 

 



SU LA TESTA! 1994-2004, DIECI ANNI DI ROCK ITALIANO
 
a cura di John Vignola
Editore: Arcana

John Vignola, caposervizio della rivista Il Mucchio Selvaggio, coadiuvato da Alessandro Besselva Averame, Carlo Bordone, Luca Castelli e Damir Ivic, redattori e collaboratori di diverse testate musicali nazionali, introducono il lettore dietro il sipario o, meglio, nel backstage dei principali avvenimenti sonoriaccaduti nel decennio 1994-2004.

Ognuno dei quattro capitoli (Dall’underground all’overgroundVite da single, Nuove geografie, Sentieri indipendenti) in cui il libro è suddiviso, raccontano con parole chiare, dirette, precise, facendo nomi e cognomi, storie e aneddoti in cui il panorama rock made in Italy si sia trovato, volente o nolente, invischiato nel periodo di riferimento.

Il passaggio, a volte turbolento a volte no, dalle etichette cosiddette indipendenti alle malviste major, le conseguenti accuse di tradimento, la nascita, l’evoluzione e la morte del movimento hip hop, lo scontro all’interno dei centri sociali con il fenomeno posse, l’affermazione di band storiche come Afterhours, Marlene Kuntz, Subsonica, Bluvertigo, i tentativi di chi invece ha voluto fare da solo, le grandi rotture, chi ce l’ha fatta e chi no. Insomma, tanti spunti, tanti rimandi, tanto materiale per cercare di capire come nasce e come si è sviluppata la musica che (ci) gira intorno. (...)


Il suono è mille brividi


BLUVERTIGO E MORGAN. IL SUONO E’ MILLE BRIVIDI (2009)

Autore: Cianfriglia Daniele
Editore: Arcana (collana Arcana Songbook)

 

Italia, fine anni Ottanta: una festa di compleanno, due ragazzi che si mettono a suonare un pianoforte e una chitarra. Ci sono i paninari e i new romantic, ci sono i primi videoclip e le tastiere elettroniche, ma soprattutto ci sono tanta voglia di sperimentare e un atteggiamento dandy che sa comunque essere easy. Nascono cosi i Bluvertigo, una band capace di mescolare Duran Duran, David Bowie, Franco Battiato, Depeche Mode e mille altre bizzarrie creando una miscela pop-rock. Questo libro prende in esame tutta la loro vicenda musicale attraversando almeno tre decenni, dai demo “preistorici” fino alla recente reunion e senza tralasciare il fortunato periodo di attività solista di Marco “Morgan” Castoldi: una personalità eclettica che grazie all’approccio camaleontico ha saputo trasformarsi anche in una star televisiva.

Acquistalo su: Feltrinelli, IBS

 


Memorie di mondi


MEMORIE DI MONDI NOTTURNI (2009)


Graziano Staino, Dario Honnorat
Editore: Light Box (collana Black books)
Genere: Fumetto

 

Una monocromatica storia a fumetti nella quale prendono forma in inquietanti atmosfere sogni ed incubi dei protagonisti della scena musicale italiana: Manuel Agnelli (Afterhours), Cristina Donà, Marco Morgan Castoldi, Piero Pelù, Francesco Bianconi (Baustelle), Meg, Enzo Moretto (A Toys Orchestra), Simone Cristicchi, Irene Grandi, Paolo Benvegnù, The Niro, Stefano Bollani, Cristiano Godano (Marlene Kuntz), Cesare Basile.
Il filo conduttore di ^Memorie di mondi notturni^ è una misteriosa figura che cerca disperatamente di svelare la sua origine ed il suo destino tramite indizi e tracce create dallo scrittore Dario Honnorat. Ogni particolare delle tavole ritrae episodi, sensazioni e dettagli del sogno descritto dallartista. Gli intervistati sono protagonisti della scena musicale italiana, evocati allinterno del loro stesso sogno, in cui svelano qualcosa di sé stessi e della componente visionaria e fantastica della loro creatività. Il sogno è unampolla alchemica, lesperimento sommo, proprio perché sfuggente, elusivo, ma allo stesso tempo da molto punti di vista diabolicamente sincero, inoppugnabile, inappellabile. Come potremmo mai contestare la verità di un sogno? Impossibile, per non dire inopportuno. Lì dentro cè lunica verità che nessuno potrà mai contraddire. I sogni non mentono mai, dicono cose, talvolta dicono cose che il paziente non sa neanche di aver detto e che forse non direbbe se solo si rendesse conto di quello che sta davvero dicendo. E anche questo è un piccolo rebus. Chi dice cosa? A voi scoprirlo.

Gino Castaldo.

Acquistalo su: Feltrinelli, IBS

 

 

Morgan, De Andrè


MORGAN, DE ANDRE’, LEE MASTERS.

UNA “SPOON RIVER” TUTTA ITALIANA (2009)

Autore: Guido Michelone
Editore: Barbera (Collana Planet)

 

“Non al denaro non all’amore né al cielo” è il titolo di un’opera già leggendaria: un concept album che Fabrizio De André, massimo esponente della scuola genovese e della canzone d’autore italiana, realizza ispirandosi direttamente all”‘Antologia di Spoon River”, capolavoro in versi di Edgar Lee Masters e vertice indiscusso della letteratura statunitense. Quattro anni fa Morgan, già vocalist della rock band Bluvertigo e oggi personaggio carismatico della trasmissione X Factor, ne realizza un’inedita e brillante versione, dando così nuova vita a un progetto culturale immenso, a cui, nella storia del libro e dei due dischi, si evocano via via altri grandissimi nomi della cultura moderna, da Cesare Pavese a Fernanda Pivano, da Nicola Piovani a Giuseppe Bentivoglio.

Acquistalo su: Feltrinelli

 

Chef per un giorno


CHEF PER UN GIORNO: LE RICETTE, I MENU’, LE BIOGRAFIE GASTRONOMICHE (2010)

Editore: Kowalski
Genre: gastronomia e ricette 

Due antipasti, due primi piatti, due secondi e due dessert: questa è la sfida degli Chef per un giorno, personaggi del mondo dello spettacolo che, alcuni per la prima volta nella loro vita, affrontano i fornelli e sfidano il giudizio del pubblico, non ultimo il “tavolo dei critici”, dove colleghi chef e temibili critici gastronomici affilano – proprio come il cattivissimo Anton Ego del film Ratatouille – coltelli e forchette. Ora il verdetto passa ai lettori: a cavallo tra ricettario di cucina e racconto culinario, e attraverso la biografia gastronomica dei vari personaggi, il libro permette agli appassionati di cucina di costruire con creatività un menu sulla base della propria storia personale, o magari ispirato proprio dalle ricette dei vip coraggiosi che hanno raccolto la sfida del programma. Finalmente arrivano su carta lo “Stinco di Santo con Patate Carogne” di Carlo Lucarelli o la “Melunera” di Morgan!

Acquistalo su: Feltrinelli, IBS

 


Quasi quasi m'innamoro


QUASI QUASI M'INNAMORO (2011)

Autore: Anna Mittone
Editore: Piemme
Genere: romanzo 

Ci sono momenti nella vita in cui si vorrebbe scomparire, "mandare avanti veloce", come davanti a un film dell'orrore. E questo per Consolata Bogetto è uno di quei momenti. Mentre aspetta l'autobus sotto una pioggia scrosciante, ovviamente sprovvista di ombrello, in attesa di raggiungere l'odiato ma inevitabile pranzo domenicale dai suoi, incontra l'uomo che le ha spezzato il cuore. E lei non è, come in tutti i sogni a occhi aperti che ha fatto nell'ultimo anno (e cinque mesi e relativi giorni e ore), accompagnata da un uomo meraviglioso e adorante. Ma in mezzo alla strada, con i capelli incollati al volto e il trucco sciolto, mentre lui la saluta da un ombrello formato famiglia accanto alla nuova impeccabile compagna e a una carrozzina rosa. Meno male che nella vita di Consolata ci sono alcuni punti fermi. La famiglia: una madre logorroica che per vederla sposata sarebbe pronta a uccidere, un padre depresso e una sorella già sistemata da anni. Il lavoro in una libreria che le ha dato grandi soddisfazioni, come passare dal reparto Hobby e Turismo a Gola e Cucina. Per non parlare del suo migliore amico, l'unica nota allegra e costante della sua esistenza che, da quando ha ben pensato di innamorarsi della donna perfetta, la trascura. Ma forse a tutto questo c'è una soluzione. Un articolo letto per caso su un giornale di moda e un incontro tutt'altro che banale con un famoso cantante le faranno capire che a volte i sogni possono realizzarsi davvero.

Acquistalo su: Feltrinelli, IBS

 

 

Penombra


PENOMBRA (2011)

Autore: Pierpaolo Pasquini
Editore: Bottero Edizioni
Genere: Fumetto

 

Penombra oltre ad essere una bella storia di vampiri si caratterizza anche per un’altra particolarità, il protagonista Eros Castaldi è stato realizzato con le fattezze del cantante dei Bluvertigo: Morgan.
La scelta di dare le fattezze di Morgan al protagonista di Penombra è geniale. Il conduttore di X-factor infatti, con le sue acconciature, gli abiti stravaganti e le bellissime canzoni sempre in bilico tra poesia e sogno, rappresenta in maniera perfetta il tenebroso vampiro dell’immaginario comune.

 

 

 

 

◄◄
►►
Ottobre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
FacebookTwitterInstagram
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.YouTubePinterest

380391_314506881901234_154971804521410_1287100_777787997_n.jpg
La Gallery, le nostre foto dei live
qzhxbojx6d_rh8vl9uihyh91gotlt30j.jpg
Foto - Disegni - Ritratti

**** LATEST NEWS ****

05.12.2014 Tutte le recenti interviste in vista del nuovo disco e dell'autobiografia

Interviste 2014

05.12.2014 Pubblicata l'autobiografia di Morgan "Io, l'amore, la musica, gli stronzi e Dio"

Bibliografia

23.11.2014 Morgan canta ad X Factor il nuovo brano "Destino cattivo"

Video

06.12.2013 Morgan presenta l'inedito "Spirito e Virtù" a X Factor 2013

Video e Testo

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI AL SITO

QUI

**** LATEST NEWS ****

05.12.2014 Tutte le recenti interviste in vista del nuovo disco e dell'autobiografia

Interviste 2014

05.12.2014 Pubblicata l'autobiografia di Morgan "Io, l'amore, la musica, gli stronzi e Dio"

Bibliografia

23.11.2014 Morgan canta ad X Factor il nuovo brano "Destino cattivo"

Video

06.12.2013 Morgan presenta l'inedito "Spirito e Virtù" a X Factor 2013

Video e Testo

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI AL SITO

QUI

**** LATEST NEWS ****

05.12.2014 Tutte le recenti interviste in vista del nuovo disco e dell'autobiografia

Interviste 2014

05.12.2014 Pubblicata l'autobiografia di Morgan "Io, l'amore, la musica, gli stronzi e Dio"

Bibliografia

23.11.2014 Morgan canta ad X Factor il nuovo brano "Destino cattivo"

Video

06.12.2013 Morgan presenta l'inedito "Spirito e Virtù" a X Factor 2013

Video e Testo

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI AL SITO

QUI

**** LATEST NEWS ****

05.12.2014 Tutte le recenti interviste in vista del nuovo disco e dell'autobiografia

Interviste 2014

05.12.2014 Pubblicata l'autobiografia di Morgan "Io, l'amore, la musica, gli stronzi e Dio"

Bibliografia

23.11.2014 Morgan canta ad X Factor il nuovo brano "Destino cattivo"

Video

06.12.2013 Morgan presenta l'inedito "Spirito e Virtù" a X Factor 2013

Video e Testo

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI AL SITO

QUI

**** LATEST NEWS ****

05.12.2014 Tutte le recenti interviste in vista del nuovo disco e dell'autobiografia

Interviste 2014

05.12.2014 Pubblicata l'autobiografia di Morgan "Io, l'amore, la musica, gli stronzi e Dio"

Bibliografia

23.11.2014 Morgan canta ad X Factor il nuovo brano "Destino cattivo"

Video

06.12.2013 Morgan presenta l'inedito "Spirito e Virtù" a X Factor 2013

Video e Testo

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI AL SITO

QUI

**** LATEST NEWS ****

05.12.2014 Tutte le recenti interviste in vista del nuovo disco e dell'autobiografia

Interviste 2014

05.12.2014 Pubblicata l'autobiografia di Morgan "Io, l'amore, la musica, gli stronzi e Dio"

Bibliografia

23.11.2014 Morgan canta ad X Factor il nuovo brano "Destino cattivo"

Video

06.12.2013 Morgan presenta l'inedito "Spirito e Virtù" a X Factor 2013

Video e Testo

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI AL SITO

QUI

**** LATEST NEWS ****

05.12.2014 Tutte le recenti interviste in vista del nuovo disco e dell'autobiografia

Interviste 2014

05.12.2014 Pubblicata l'autobiografia di Morgan "Io, l'amore, la musica, gli stronzi e Dio"

Bibliografia

23.11.2014 Morgan canta ad X Factor il nuovo brano "Destino cattivo"

Video

06.12.2013 Morgan presenta l'inedito "Spirito e Virtù" a X Factor 2013

Video e Testo

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI AL SITO

QUI

**** LATEST NEWS ****

05.12.2014 Tutte le recenti interviste in vista del nuovo disco e dell'autobiografia

Interviste 2014

05.12.2014 Pubblicata l'autobiografia di Morgan "Io, l'amore, la musica, gli stronzi e Dio"

Bibliografia

23.11.2014 Morgan canta ad X Factor il nuovo brano "Destino cattivo"

Video

06.12.2013 Morgan presenta l'inedito "Spirito e Virtù" a X Factor 2013

Video e Testo

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI AL SITO

QUI